Cantina

Frutto di tante laboriose fatiche, nel 1947 nasceva la “Cantina Sociale di Dolo” per lavorare le uve e commercializzare il vino dei propri agricoltori associati.
Oggi, con un nuovo nome ma con lo stesso entusiasmo, le “Cantine Riviera del Brenta” sono il cuore della nuova DOC.

Visitando la Cantina si possono fare degustazioni guidate dei vini sfusi e imbottigliati di propria produzione e, per gli appassionati più curiosi, è disponibile un'enoteca con una ricca selezione di vini di tutte le regioni.
Un’ampia sala e il giardino estivo permettono incontri e serate dedicate alla degustazione dei suoi vini, in abbinata a piatti della tradizione veneta.


Immersa nel verde e situata lungo la Riviera del Brenta, una delle zone più belle della provincia di Venezia, la cantina dista circa 2 Km dal centro storico di Dolo, è a 200 metri dall’attracco dei battelli e si trova proprio lungo il percorso ciclo-turistico della Riviera.



La nostra storia



Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Caro socio, caro lettore,
ti presentiamo in successione tante tessere di un unico mosaico, alla fine apparirà il quadro della nostra storia, un’immagine suggestiva e interessante della nostra cantina, ora Cantine Riviera del Brenta.

La storia di una società, come quella di ogni persona, è formata dal suo passato e dal suo avvenire, dai suoi progetti. Il presente è solo il passaggio tra i due momenti. L’uno e l’altro sono indispensabili per capire, per conoscere, per farsi apprezzare. Vale per tutti.

Davanti ai vostri occhi vedrete scorrere gli anni, i fatti, i sogni e speranze di gente comune, la nostra gente, perché tutti abbiamo avuto o abbiamo un antenato che ha lavorato, coltivato la terra.

E’ la storia di tante nostre famiglie contadine, di vinicoltori, che passano lasciando una traccia, il segno del loro lavoro. A loro dedichiamo questa pubblicazione, parlando alle giovani generazioni e a quanti vorranno conoscerci.

La grande famiglia della cooperativa, come un barca che prende il largo in un mare ignoto, ha avuto slanci , entusiasmi e oscillazioni dovute ai venti e alle tempeste della vita. Come in ogni famiglia. Ma nel viaggio operoso è stata guidata da mani salde e sicure, esperte, che hanno sempre saputo superare le difficolta e tradurre in porto ogni anno i navigatori della vigna. Li chiamiamo navigatori, perché tutti lo siamo, quando ci imbarchiamo in un’impresa, la vita stessa lo è!, perché pochi lavoratori come quelli della terra sono in balia degli eventi atmosferici, nel bene e nel male, tuttavia saranno sempre risorgere e progredire. Guardiamo avanti sereni e, nel 60° anniversario della nostra cooperativa, sorridiamo fiduciosi.


Il Presidente
Stefano Baldan